Israele, Netanyahu nel mirino della giustizia per corruzione e frode

1 Marzo 2019, di Mariangela Tessa

Il premier israeliano Benjamin Netanyahu finisce nel mirino della giustizia. Il procuratore generale, Avichai Mandelblit, ha confermato l’intenzione di incriminare il primo ministro per corruzione, abuso di fiducia e frode. Lo ha comunicato con una nota, dopo che i media locali hanno anticipato la notizia.