Iraq: 450 soldati italiani passeranno feste lontano da casa

16 Dicembre 2015, di Daniele Chicca

Saranno ben 450 i soldati italiani che trascorreranno le feste di Natale in Iraq, dove saranno inviati dal governo per una missione non di guerra. Lo ha annunciato il premier Matteo Renzi, spiegando che lo scopo della missione è nobile. I militari dovranno proteggere i tecnici di un’azienda italiana che ha vinto l’appalto per riparare una diga di Mosul. L’infrastruttura rischia di crollare e di provocare gravi danni anche a Baghdad.