Inps: oltre 4,3 miliardi di costo per passare da quota 100 a quota 41

12 Luglio 2021, di Alessandra Caparello

L’eventuale passaggio da Quota 100 alla cosiddetta Quota 41, ovvero la possibilità di uscita anticipata al raggiungimento del quarantunesimo anno di contribuzione e senza vincoli anagrafici, su cui spingono i sindacati e la Lega, costerebbe oltre 4,3 miliardi già nel primo anno fino a superare i 9,2 miliardi nell’ultima annualità di un tratto di percorso decennale.

Così si legge nella relazione annuale 2020 dell’Inps, illustrata alla Camera dal presidente dell’Istituto, Pasquale Tridico, che fotografa anche la risposta del nostro sistema di Welfare alla crisi pandemica.