Immobiliare Usa: ancora segnali di affanno, indice S&P Case Shiller rallenta il passo

25 Ottobre 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Prezzi delle case in lieve frenata negli Stati Uniti a conferma che la salute del mercato immobiliare sta un po’ peggiorando.

Nel mese di luglio, l’indice S&P Case Shiller, che misura l’andamento dei prezzi nelle principali venti aree metropolitane degli Stati Uniti, ha evidenziato un aumento dello 0,6% rispetto al +0,8% del mese precedente.

Su anno i prezzi sono saliti del 5% sotto le indicazioni di consensus (5,1%) e contro il +5,1% rilevato a giugno.