Immobiliare Ue, Moody’s: prezzi case in aumento smisurato dal 2012 ad oggi

30 Maggio 2019, di Alessandra Caparello

Crescono a dismisura i prezzi delle case in Ue che dal 2012 ad oggi sono cresciuti a dismisura, in modo più che proporzionale rispetto al reddito della popolazione.

Lo afferma in un report Moody’s secondo cui Parigi, Amsterdam e Londra sono le tre capitali europee in cui il potere d’acquisto dei cittadini è calato maggiormente e in media per comprare un immobile di taglia media servono più di 18 anni di reddito disponibile contro i 15 della media europea.