Immobiliare: rendimento delle abitazioni cresce fino all’8% nel secondo trimestre

21 Luglio 2021, di Alessandra Caparello

Salgono i rendimenti del residenziale toccando l’8% nel secondo trimestre del 2021. Nel secondo trimestre del 2020, il rendimento offerto si era attestato al 7,4%. Secondo l’Ufficio Studi di idealista, la redditività ottenuta moltiplica di circa 10 volte, nel peggiore dei casi, i tassi offerti dai titoli di  Stato a 10 anni (0,7%).

Secondo questo studio, che mette in relazione i prezzi di vendita e affitto di diversi prodotti immobiliari per calcolare la loro redditività lorda, i locali commerciali rimangono l’investimento
immobiliare più redditizio con l’11,6% (un anno fa era del 11,4%). L’acquisto di un ufficio in Italia per l’affitto offre un rendimento lordo dell’8,7%, rispetto all’8,4% di dodici mesi fa e nel caso dei
garage la redditività sale al 6,9%, dal 6,3% del giugno 2020.