HSBC: utili I trim -27% a $4,2 miliardi con guerra e business più debole a Hong Kong, perdite sui crediti per $600 milioni

26 Aprile 2022, di Redazione Wall Street Italia

HSBC, colosso britannico prima banca europea per valore di mercato, ha concluso il primo trimestre dell’anno con un utile in calo del 27%, scontando il rallentamento del fatturato e della crescita nel mercato di Hong Kong e gli impatti economici scatenati dall’inflazione più alta e dal conflitto tra Russia e Ucraina.

La banca UK con sede a Londra, il cui business è focalizzato in particolare sull’Asia, ha assistito nel primo trimestre del 2022 a profitti in calo a $4,2 miliardi, rispetto ai $5,78 miliardi del primo trimestre dell’anno precedente.

Il risultato è stato tuttavia migliore dei $3,72 miliardi attesi in media dai 16 analisti interpellati da HSBC.

HSBC ha annunciato perdite sui crediti per un importo di 600 milioni di dollari rispetto ai $400 milioni di riserve liberate nel primo trimestre del 2021, grazie al miglioramento dell’outlook di quel periodo.