Hillary Clinton: “Polmonite? Non pensavo fosse un problema”

13 Settembre 2016, di Alessandra Caparello

NEW YORK (WSI) – Hillary Clinton non ha rivelato immediatamente la diagnosi di polmonite in quanto non pensava “che sarebbe stato un grosso problema”. Lo ha detto lei stessa, intervistata dalla CNN.

Clinton ha anche precisato di non essere svenuta, contrariamente a quanto si vedrebbe nel video sul suo malore, successivo alla cerimonia per commemorare l’11 settembre.

“Avevo un senso di vertigine e ho perso l’equilibrio per un minuto. Ma ho subito superato il momento. Appena ho potuto sedermi e bere un po’ d’acqua, immediatamente ho cominciato a stare meglio”.

“Sto migliorando. Ci vediamo presto”.

Cancellati nel frattempo gli impegni della candidata democratica di ieri e di oggi e anche la tappa elettorale prevista per domani in Nevada.