Hillary Clinton contro Zuckerberg: “E’ favorevole alla rielezione di Trump”

27 Gennaio 2020, di Alberto Battaglia

All’ex contendente per la Casa Bianca Hillary Clinton non piace affatto la gestione dei contenuti politici da parte della piattaforma social fondata da Mark Zuckerberg. La Clinton ha attaccato il ceo di Facebook in un’intervista rilasciata all’Atlantic nella quale Zuckerberg è definito come “trumpiano”, “autoritario”. Non solo: “a volte mi sembra di negoziare con una potenza straniera”, ha detto Clinton citando alcuni casi di manipolazione dell’informazione contro i quali la piattaforma non è intervenuta con forme di censura. Facebook, afferma l’ex first lady, “è immensamente potente. Questa è una società globale che ha un’enorme influenza in modi che stiamo solo iniziando a capire”. Secondo Clinton mettersi di traverso a Trump non sarebbe conveniente per gli interessi di Facebook “e questo mi apre un buco nello stomaco”.