Grecia: a picco la borsa di Atene, banche perdono oltre il 10%

9 Febbraio 2016, di Alessandra Caparello

ATENE (WSI) – Ai minimi storici gli istituti bancari alla borsa di Atene dove l’indice principale perde il 2%.  Sotto pressione di nuovo le banche, che ieri hanno portato l’azionario della Grecia a crollare al minimo degli ultimi 25 anni.

Lasciano sul terreno oltre il 10% Bank of Pireus e National Bank mentre il 12% Eurobank.

Il lunedì nero per i mercati si è abbattuto anche in Grecia dove a pesare maggiormente è la tenuta del governo guidato da Alexis Tsipras al centro delle proteste e delle manifestazioni di piazza per la riforma delle pensioni. E la convinzione, tra gli investitori, che la minaccia dello scenario Grexit non sia mai totalmente rientrata.