Google sbaraglia tutti: utili netti e ricavi in forte aumento

2 Febbraio 2016, di Alessandra Caparello

NEW YORK (WSI) – Risultati brillanti per Google, che batte le attese nel quarto trimestre del 2015, superando Apple e diventando così la prima società al mondo per capitalizzazione.

Il colosso di Mountain View mette in rete un aumento della pubblicità del 17% arrivando a 19,8 miliardi di dollari, grazie in particolar modo al settore mobile. Gli utili netti nel periodo conclusosi lo scorso 31 dicembre sono stati di 4,92 miliardi di dollari, o 7,06 dollari ad azione, contro i 4,68 miliardi, 6,79 dollari ad azione, dello stesso periodo del 2014.

Escludendo alcune voci di bilancio straordinarie, gli utili sono stati di 8,67 dollari ad azione con consensus a 8,10 dollari. In termini di fatturato, Alphabet, la holding che controlla Google e tutte le sue proprietà ha incassato 21,3 miliardi di dollari, in crescita del 18% rispetto alla stesso periodo del 2014, battendo così le attese del mercato che si attendeva 20,8 miliardi di dollari.