Goldman Sachs vede nero sull’economia USA: PIL in calo del 34%

31 Marzo 2020, di Alessandra Caparello

Nubi all’orizzonte per l’economia a stelle e strisce. Gli analisti di Goldman Sachs prevedono una flessione dell’economia del 34% nel secondo trimestre, dopo il 24% inizialmente stimato.

Il tasso di disoccupazione invece, sempre secondo GS, si attende in crescita del 15% entro la metà dell’anno, ben oltre il 9% delle precedenti stime.