Germania: indice Zew invariato, persistono rischi Brexit

13 Settembre 2016, di Laura Naka Antonelli

Pubblicato dal fronte macro della Germania l’indice Zew, che monitora la fiducia e le aspettative degli analisti e degli investitori tedeschi verso l’economia.

L’indice stilato dallo Zew Center for European Economic Research è rimasto praticamente invariato nel mese di settembre: in particolare, il sottoindice che misura le condizioni correnti è sceso a 55,1 punti a settembre dai 57,6 punti di agosto.

Un altro sottoindice che monitora il trend delle aspettative nell’Eurozona è salito a 5,4 da 4,6, mentre il sottoindice delle aspettative sull’economia tedesca nei prossimo sei mesi è rimasto fermo allo 0,5, peggio del rialzo a 2,5 attespo dagli economisti di Bloomberg.

Dal trend dell’indice Zew emerge in generale la paura per quelle che continueranno a essere le conseguenza scatenate dallo scenario brexit. Lo stesso presidente dell’istituto Zew ha affermato che “l’attuale ambiguità degli impulsi economici che arrivano dalla Germania e dall’estero implicano che fare stime sui prossimi mesi risulta difficile”.