Germania, il governo dimezza le previsioni per il Pil del 2019

17 Aprile 2019, di Alberto Battaglia

Il governo tedesco ha annunciato un dimezzamento delle stime di crescita per il Pil nel 2019, dall’1% allo 0,5%. Si tratta di una stima ancor più conservativa rispetto alle previsioni del consenso degli economisti (0,8%). Tuttavia, nel 2020 l’economia dovrebbe riprendere un ritmo di crescita all’1,5% secondo l’esecutivo.

Il ministro dell’Economia, Peter Altmaier, ha attribuito il rallentamento all’andamento dell’economia globale e un aumento dei conflitti commerciali, cui si aggiunge la Brexit e l’incertezza sulle esportazioni tedesche nel Regno Unito.