Generali: boom titolo, oltre +8% su interesse Allianz, Axa e Intesa Sanpaolo

23 Gennaio 2017, di Laura Naka Antonelli

In campo per l’acquisizione di Generali Axa, Allianz e Intesa SanPaolo. Il colosso assicurativo non commenta le indiscrezioni, ma l’appeal speculativo sul titolo è evidente. A Piazza Affari, le quotazioni di Generali salgono in avvio fino a oltre +8%, prima di limare i guadagni ma rimanere comunque in testa al Ftse Mib di Piazza Affari.

Acquisti anche su Mediobanca, le cui quotazioni salgono di oltre +2%. Mediobanca è il principale azionista di Generali. E schizza al rialzo anche Banca Generali che, con +6,69% teorico, viene sospesa per eccesso di rialzo. Riguardo a Banca Generali, da segnalare che Mediobanca Securities ha rivisto al rialzo il rating a “outperform” da “neutral”, alzando il target price da 20 a 30 euro.

Secondo alcune indiscrezioni, nei prossimi giorni dovrebbe tra l’altro annunciare le proprie dimissioni da Generali il direttore generale, Alberto Minali, che potrebbe essese interpretata dal mercato come una direzione verso Axa, colosso assicurativo francese che punta alla compagnia del Leone.

Intesa Sanpaolo è invece sotto pressione, sulla scia anche della decisione dell’agenzia di rating canadese DBRS, lo scorso venerdì, di ridurre il rating di lungo periodo da A (low) a BBB (high), con trend stabile.

Il rating di breve periodo è stato mantenuto invariato a R-1 (low), con trend stabile. Intesa SanPaolo cede l’1,86%, a quota 2,424 euro.