Fusione Banco Popolare-Pop Milano: atteso l’ok della BCE

4 Marzo 2016, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – Si attende il via libera della BCE al progetto di fusione tra Bpm e Banco Popolare dopo le ultime modifiche.

L’istituto centrale guidato da Mario Draghi ha chiesto rispetto al piano originario ulteriori sforzi e ha messo dei paletti per la gestione delle sofferenze e della governance come rivela una fonte vicina alle banche.

“Il pallino è in mano alla Bce, il piano è stato rivisto in base alle loro richieste e l’impressione è che ci sia poco spazio per nuove modifiche da parte delle banche”.