Francia, proteste e scioperi contro riforma del lavoro di Macron

23 Marzo 2018, di Livia Liberatore

I lavoratori francesi scendono in piazza contro le riforme del lavoro intraprese dal presidente Emmanuel Macron. La giornata di giovedì ha visto gli scioperi degli impiegati nel settore ferroviario e nelle amministrazioni pubbliche e manifestazioni in tutto il Paese con 400 mila partecipanti secondo la Cgt, uno dei principali sindacati francesi. In particolare a Parigi 35 mila persone hanno sfilato nei due cortei cittadini. Le riforme toccano alcuni punti dello status dei funzionari e quello dei ferrovieri, a cui si sono associati nelle proteste gli studenti, i pensionati, gli avvocati e il personale dei servizi sanitari.