Fmi: per Pil Ue due anni per tornare a livelli pre-virus

13 Luglio 2020, di Mariangela Tessa

Nel 2020 il Pil Ue segnerà un calo del 9,3%, per tornare a crescere del 5,7% nel 2021. La previsione è del Fondo monetario internazionale, secondo cui il Pil tornerà “ai livelli del 2019 solo nel 2022”. E per diversi Paesi la strada della ripresa sarà più difficile, con una “ripresa disomogenea a livello europeo”.