Fintech: Nexi verso collocamento a piazza Affari

18 Marzo 2019, di Mariangela Tessa

Nexi, azienda italiana che offre servizi e infrastrutture per il pagamento digitale per banche, aziende, istituzioni e pubblica amministrazione, ha presentato domanda a Borsa Italiana S.p.A. per l’ammissione alla quotazione delle proprie azioni ordinarie sul Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana, che dovrebbe avvenire in aprile.

Secondo un comunicato, è previsto che il flottante richiesto ai fini della Quotazione sia realizzato attraverso un collocamento privato riservato ad investitori qualificati in Italia e investitori istituzionali all’estero

Nel dettaglio dell’operazione,

“l’offerta comprenderà azioni di nuova emissione (per un controvalore complessivo atteso tra 600 milioni e 700 milioni di euro) rivenienti da un aumento di capitale con esclusione del diritto di opzione, e azioni esistenti. La struttura finale dell’Offerta, unitamente agli ulteriori termini rilevanti, sarà determinata in prossimità dell’avvio dell’Offerta medesima. Nel contesto dell’Offerta è inoltre prevista la concessione di un’opzione greenshoe”.