FinecoBank: raccolta netta sale del 35% a 919 mln a luglio

9 Agosto 2021, di Redazione Wall Street Italia

Nel mese di luglio la raccolta netta di FinecoBank conferma le stime comunicate al mercato in occasione dei risultati semestrali e si attesta a 919 milioni di euro (+35% da 679 milioni di un anno fa), senza fare ricorso a politiche commerciali di breve periodo e rafforzando la nuova dimensione del percorso di crescita intrapreso da Fineco. L’asset mix vede la componente gestita a 485 milioni nel mese, la componente amministrata si è attestata a 73 milioni, la diretta a 360 milioni. Lo si apprende in una nota del gruppo guidato da Alessandro Foti.

I ricavi del brokerage sono stimati a luglio a circa 15 milioni da 19 milioni di un anno fa, in un contesto di volatilità di mercato inferiore rispetto al passato: ciò nonostante, il confronto con la media dei ricavi tra il 2017 e il 2019 mostra una crescita intorno al 30%, grazie all’ampliamento della base di clienti attivi e alla continua innovazione dell’offerta. Da inizio anno i ricavi del brokerage sono stimati in circa 130 milioni (-12% a/a).