Fiducia costruttori immobiliari cala in Usa, ma resta vicina ai massimi dell’anno

18 Ottobre 2016, di Daniele Chicca

La fiducia dei costruttori immobiliari è scesa di due punti negli Stati Uniti, ma resta pur sempre in prossimità dei massimi dell’anno e ha rispettato le attese. I costruttori di case si sentono ancora fiduciosi sul mercato, ma non tanto quanto lo erano in settembre, quando il sondaggio mensile sul sentiment aveva toccato i livelli più alti del 2016.

L’indice riportato dal National Association of Home Builders (Nahb) in collaborazione con Wells Fargo Housing Market (HMI) ha accusato un calo a quota 63, la stessa lettura che gli analisti avevano previsto. Un livello superiore ai 50 punti è considerato positivo.