Consumatori Usa sfiduciati, sfuma speranza nelle opportunità di lavoro

31 Maggio 2016, di Daniele Chicca

I consumatori americani hanno meno fiducia nelle condizioni attuali. L’indice che misura la loro fiducia è sceso infatti ai minimi di 10 mesi a maggio. Era da sei mesi che l’indice compilato dal Conference Board oscillava stabilmente intorno al livello di 95 punti, ma ultimamente la speranza nella solidità del mercato del lavoro si è affievolita.

Il risultato si poteva prevedere guardando all’andamento dei sondaggi condotti da Bloomberg e Gallup, che sono entrambi scesi ai minimi plurimensili. L’indice della fiducia dei consumatori è sceso a quota 92,6, facendo peggio delle attese che erano ferme a 96,1. Il gap tra il risultato effettivo e le stime è il più ampio da novembre. Il livello toccato è il più basso della forchetta delle previsioni fatte da 68 economisti.