Fiducia consumatori stabile: americani “cautamente” ottimisti

26 Luglio 2016, di Daniele Chicca

La fiducia dei consumatori americani è rimasta su buoni livelli in luglio facendo meglio delle stime. L’indice misurato dal Conference Board ha infatti dato un risultato invariato questo mese, il che dice che gli americani sono “cautamente” ottimisti sulla ripresa dell’economia statunitense.

L’indice di fiducia dei consumatori si è attestato a 97,3 punti a luglio e non a 97,4 come riportato nei dati preliminari. Gli economisti scommettevano su una revisione al ribasso a 95,5 punti.

“I consumatori sono un po’ più ottimisti sulle condizioni del mercato del lavoro e delle aziende, il che suggerisce che l’attività dell’economia continuerà a espandersi a un ritmo moderato”, dice Lynn Franco, direttore economico del Conference Board.