Fidelity Investments punta sulle criptovalute: a breve una piattaforma di trading

8 Maggio 2019, di Alessandra Caparello

Fidelity Investments, gigante americano dei servizi finanziari, punta sul Bitcoin e offrirà a breve ai propri clienti una piattaforma trading per le criptovalute. La società con sede a Boston, uno dei più grandi gestori patrimoniali al mondo, ad ottobre ha creato Fidelity Digital Assets in ottobre, scommettendo che l’appeal per il trading e la salvaguardia delle valute digitali crescerà.

Uno studio pubblicato dalla stessa Fidelity il 2 maggio scorso ha rilevato che il 47% degli investitori istituzionali ritiene che valga la pena di investire nelle attività digitali. Una fonte vicina a Bloomberg ha dichiarato che a breve Fidelity si unirà alle società di brokeraggio E*Trade Financial Corp. e Robinhood offrendo ai propri clienti la negoziazione e lo scambio di criptovalute, anche se Fidelity si rivolge solo a clienti istituzionali e non a investitori al dettaglio come E*trade e Robinhood.

“Attualmente abbiamo un gruppo selezionato di clienti che supportiamo sulla nostra piattaforma”, ha dichiarato Arlene Roberts, portavoce di Fidelity, in un’e-mail.

“Continueremo a distribuire i nostri servizi nelle prossime settimane e mesi in base alle esigenze dei nostri clienti, alle giurisdizioni e ad altri fattori. Attualmente, la nostra offerta di servizi si concentra su Bitcoin”.