FED: nuovo giro di nomine nell’amministrazione Biden. Sarah Raskin vice presidente per la supervisione

14 Gennaio 2022, di Redazione Wall Street Italia

Nuove nomine nella Federal Reserve. Il Presidente degli USA Joe Biden nominerà Sarah Bloom Raskin come vice presidente per la supervisione alla Fed e Lisa Cook e Philip Jefferson come governatori della banca centrale americana.
Le nomine arrivano in un momento delicato per la Fed, che nelle ultime settimane ha segnalato che presto si muoverà per aumentare i tassi di interesse per combattere l’inflazione.
Scegliendo Raskin per il posto di vice presidente per la supervisione, Biden cerca di mantenere le promesse dei democratici di rafforzare le leggi approvate all’indomani della crisi finanziaria e ripristinare gli aspetti della norma che porta il nome dell’ex presidente della Fed Paul Volcker e che ha limitato la capacità delle banche di fare trading solo per il proprio profitto. Raskin ha esperienza alla Fed e ha lavorato come governatore presso la banca centrale dal 2010 al 2014 prima di diventare vice segretario del Tesoro sotto l’amministrazione Obama. Cook è un professore di economia e relazioni internazionali alla Michigan State University, membro del comitato direttivo del Center for Equitable Growth, un think tank progressista con sede a Washington che conta tra i suoi alunni molti dei migliori economisti di Biden. Ha anche lavorato come economista senior nel Council of Economic Advisors dell’amministrazione Obama.