Fed: Evans non esclude un rialzo dei tassi, ma neppure un taglio

16 Aprile 2019, di Mariangela Tessa

Per Charles Evans, presidente della Federal Reserve di Chicago un rialzo dei tassi negli Stati Uniti è possibile se l’economia cresce come da attese. Se invece la performance economica risulterà più debole del previsto, un taglio del costo del denaro potrebbe essere necessario.

Secondo Evans che è membro votante del Federal Open Market Committee, il braccio di politica monetaria della banca centrale americana, i fondamentali economici degli Usa sono ancora buoni anche se il Pil 2019 è visto crescere dell’1,75-2% dopo il +2,9% registrato nel 2018 (la performance migliore dal 2015). Per Evans, i rischi al ribasso superano quelli al rialzo.