Fca corre a piazza Affari tra promozione Moody’s e Ipo Magneti Marelli

6 Marzo 2018, di Mariangela Tessa

Mattinata in gran spolvero per i titoli FCA dopo che l’agenzia americana Moody’s ha alzato il Corporate Family Rating di Fca da ‘Ba3’ ‘Ba2’ e da ‘B1’ a ‘Ba3’ il rating sulle obbligazione emesse o garantite dalla società.  L’outlook è stabile.

Poco dopo le 11:00, Fca a Piazza Affari segna un +3% in area 16,65 euro, rispetto al +1% del Ftse Mib.

La decisione riflette i significativi miglioramenti degli indicatori sul credito negli ultimi tre anni, soprattutto per quanto riguarda la riduzione dell’indebitamento finanziario. Moody’s anticipa il perdurare di una solida performance operativa nell’esercizio in corso, basata su una serie di rinnovamenti di prodotti ad alta marginalità.

Nel frattempo, secondo indiscrezioni riportate da Reuters, FCA punta a realizzare lo spin-off di Magneti Marelli con una quotazione a Piazza Affari, senza raccogliere risorse fresche tramite l’emissione di nuove azioni.

L’operazione, che punta a dare alla società di componentistica auto maggiore flessibilità, inclusa la possibilità di raccogliere capitali in futuro, prevede che gli azionisti di Fca ricevano azioni di Magneti Marelli in proporzione a quelle detenute in Fca, secondo le fonti.