FCA: consumi non veritieri, sì alla class action

18 Novembre 2015, di Alessandra Caparello

TORINO (WSI) – Ammissibile la class action presentata da Altroconsumo contro Fiat.

A stabilirlo la Corte d’Appello di Torino che ha così accolto la richiesta dell’associazione dei consumatori in merito ai consumi di carburante ritenuti non veritieri.

Per il giudice torinese la discrepanza riscontrata nei test utilizzati da Fiat Chrysler e in quelli di Altroconsumo è rilevante (oltre il 20%) e quindi saranno effettuati ulteriori approfondimenti.