Eurozona: Pmi manifatturiero migliora in aprile ma resta in fase di decrescita

2 Maggio 2019, di Mariangela Tessa

Cresce leggermente anche se resta in territorio di contrazione l’indice Pmi manifatturiero dell’Eurozona del mese di aprile, che si è attestato su quota 47,9, in lieve aumento rispetto al risultato di marzo, pari a 47,5 punti.

L’indice diffuso oggi da Ihs Markit è in linea con le attese degli analisti che indicavano quota 47,8. Il dato resta dunque sotto la soglia di 50 che indica lo spartiacque tra la diminuzione e l’espansione di un’attività economica.

Nello stesso mese, l’indice PMI manifatturiero della Francia ha raggiunto 50 punti dai 49,6 precedenti e a fronte di attese poste a 49,6.