10:55 giovedì 15 Dicembre 2016

Eurozona: Pmi manifatturiero a record da 2011, ma record anche per inflazione

Nel mese di dicembre l’indice PMI Composite dell’Eurozona stilato da Markit è salito a quota 53,9 punti, in linea sia con il dato di novembre che con le attese degli analisti. Buone notizie in particolare per il comparto manifatturiero, con l’indice PMI manifatturiero che si è attestato a 54,9, battendo le stime di 53,7 e testando il massimo dall’aprile 2011.

Occhio tuttavia alle pressioni inflazionistiche, dal momento che la componente dei prezzi dell’output nell’area euro è stata pari a 51,4, in crescita rispetto ai 50,6 di novembre e al valore più alto dal luglio del 2011.

L’indice sulle aspettative del PMI servizi è stato anch’esso solido, a quota 63,6, massimo in otto mesi.

 

Breaking news

22/05 · 17:38
Piazza Affari debole con l’Europa, riflettori su Nvidia

Piazza Affari in calo con le altre borse europee, in attesa dei conti di Nvidia e delle minute Fed. Domani i dati Bce su negoziazioni salari

22/05 · 17:30
Amazon annuncia un investimento di 15,7 miliardi di euro in Spagna

Amazon ha svelato un investimento di 15,7 miliardi di euro per potenziare i data center in Aragona, Spagna, che genererà 17.500 posti di lavoro indiretti e contribuirà al PIL spagnolo per 21,6 miliardi di euro entro il 2033.

22/05 · 16:14
Apertura cauta a Wall Street: cresce l’attesa per i dati di Nvidia

La borsa di New York apre con movimenti limitati, in attesa dei risultati trimestrali di Nvidia e dei verbali della Federal Reserve. La sessione precedente ha visto record per S&P 500 e Nasdaq. Focus sui commenti della Fed riguardo ai tassi di interesse e sulle prestazioni di Nvidia, dopo un anno di forti guadagni.

22/05 · 15:54
USA, aumentano le richieste dei mutui dopo il calo dei tassi d’interesse

I dati della Mortgage Bankers Association confermano l’incremento delle richieste di nuovi mutui negli Stati Uniti, legate del calo dei tassi d’interesse.

Leggi tutti