Eurozona: in flessione manifatturiero, livello più basso da novembre 2014

1 Febbraio 2019, di Alessandra Caparello

Si addentra verso la stagnazione il settore manifatturiero della zona euro che  a gennaio scende a 50,5 punti da 51,4 di dicembre e invariato rispetto alla precedente stima flash, arrivando a riportare una contrazione per il sesto mese consecutivo, al livello più basso da novembre 2014.

Sempre a gennaio scende anche l’indice Pmi manifatturiero della  Germania che tocca 49,7 punti da 51,5, mentre quello francese sale da 49,7 del mese precedente a 51,2.