13:01 martedì 5 Luglio 2016

Eurozona: delude la crescita del PIL nel II trimestre 2016

BRUXELLES (WSI) – Deludente la crescita del PIL nella zona euro nel secondo trimestre del 2016. Secondo i dati elaborati da Markit Economic la crescita si ferma allo 0,3%.

“Il sondaggio indica un Pil in crescita di appena 0,3%, simile al trend debole visto l’anno scorso”, così commenta Chris Williamson, capo economista di Markit. Nel primo trimestre l’economia della zona euro è cresciuta dello 0,6%.

Breaking news

15:48
Friulia, via libera al bilancio 2023: utile record a 121 milioni

L’assemblea degli azionisti di Friulia ha approvato il bilancio 2023, registrando un utile di gestione record e un aumento significativo delle operazioni a supporto delle PMI regionali. Il trasferimento di Autovie Venete ha contribuito notevolmente ai profitti, mentre i minibond Friulia hanno visto una crescita notevole.

13:49
Accenture acquisisce l’italiana Fibermind e punta all’espansione dei servizi di rete 5G

Accenture ha annunciato l’acquisizione di Fibermind, un’azienda italiana specializzata in infrastrutture in fibra e mobili 5G. Questa mossa mira a rafforzare le capacità di Accenture nel settore delle telecomunicazioni e a estendere i suoi servizi di rete a vari settori, tra cui i servizi pubblici e i trasporti.

11:55
BBVA supera i 500.000 clienti in Italia

BBVA, banca spagnola, ha raggiunto mezzo milione di clienti in Italia in due anni e mezzo. L’istituto ha superato gli obiettivi iniziali grazie a offerte come il ‘Conto a zero spese per sempre’ e il ‘Deposito Flessibile’.

10:34
Borsa di Tokyo, chiusura in leggero rialzo grazie ai titoli tecnologici

La Borsa di Tokyo ha chiuso in leggero rialzo, con l’indice Nikkei che ha guadagnato lo 0,23% a 38.570 punti, sostenuto dai titoli tecnologici. Il nuovo record del Nasdaq e il balzo di Nvidia hanno influenzato positivamente il mercato, insieme ai dati sulle esportazioni giapponesi di maggio.

Leggi tutti