Eurozona, cresce flusso di investimenti netti in entrata

17 Febbraio 2017, di Daniele Chicca

Sul fronte macro europeo, il flusso netto degli investimenti diretti e di portafoglio in direzione di asset dell’Eurozona è aumentato in dicembre, con un’entrata di 121,9 miliardi di euro a fronte di un’uscita di 13,8 miliardi del mese precedente.

Su base destagionalizzata e aggiustata al numero delle giornate lavorative l’avanzo delle partite correnti si è attestato, sempre in Eurozona, a 31 miliardi da 36,4 miliardi del mese precedente. Negli ultimi 12 mesi l’avanzo delle partite correnti è salito al 3,4% del Pil dell’area euro rispetto al 3,1% dell’anno precedente.