Euro ai minimi di 10 settimane sulla sterlina dopo le elezioni in Germania

26 Settembre 2017, di Daniele Chicca

Sul mercato valutario euro sempre sotto pressione rispetto al dollaro e alla sterlina con la valuta inglese che si posiziona sui massimi di 10 settimane sull’euro. I timori legati all’esito delle elezioni tedesche continuano a penalizzare la moneta unica.

Rispetto all’euro la sterlina risale dello 0,3% stamattina raggiungendo quota €1,14 per la prima volta dal 14 luglio. In agosto la divisa britannica è scesa fino a €1,08 euro, il minimo di otto anni. L’euro cede anche nei confronti del dollaro, estendendo le perdite di ieri: al momento si attesta in area $1,1822 sui minimi di un mese. Euro in calo anche sul franco svizzero.