Eni: prezzi del greggio arriveranno a 100 dollari ma non per molto tempo

16 Novembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Secondo Eni, i prezzi del petrolio potrebbero raggiungere i 100 dollari, e questo principalmente a causa della mancanza di investimenti tra le aziende energetiche, anche se solo per un breve periodo.
“Forse può raggiungerlo”, ha detto l’amministratore delegato Claudio Descalzi a Bloomberg Television. “Ma non per molto tempo. Quando il prezzo è così alto”, porterebbe i consumatori a ridurre il consumo di energia. Il greggio è salito di circa il 60% a più di 80 dollari al barile quest’anno, mentre le economie si riprendono dalla pandemia e il gruppo OPEC+ dei principali produttori limita l’offerta. Il presidente russo Vladimir Putin ha detto il mese scorso che il petrolio a 100 dollari è “abbastanza possibile”, mentre Bank of America pensa che potrebbe anche raggiungere i 120 dollari entro giugno.