Eni, De Scalzi: prezzi petrolio restano bassi ma saliranno a $70

1 Marzo 2017, di Laura Naka Antonelli

“Dopo due anni di bassi investimenti e di sfiducia nell’industria del petrolio a livello globale, ora ci aspettiamo un lento aumento dei prezzi del petrolio fino a 70 dollari al barile nel 2020. Nonostante ciò, continueremo ad avere un approccio prudente e terremo la nostra capex cash neutrality (il finanziamento degli investimenti con cassa) sotto i 45 dollari al barile in media nei quattro anni di Piano. La flessibilità finanziaria garantirà la sostenibilità della nostra politica di remunerazione in uno scenario dei prezzi del petrolio bassi e ci permetterà di cogliere le opportunità che si presenteranno se lo scenario economico migliorerà”. Lo ha detto Claudio De Scalzi, numero uno di Eni, in occasione dell’aggiornamento del piano industriale 2017-2020.