Elezioni Usa, Clinton vuole aumentare al record tasse proprietà ricchi

23 Settembre 2016, di Alessandra Caparello

NEW YORK (WSI) – Hillary Clinton, la candidata democratica in corsa alla Casa Bianca, ha deciso di aumentare le tasse sugli americani più ricchi qualora venisse eletta.

In particolare l’ex segretario di Stato americano ha proposto di aumentare le tasse sulla proprietà ereditata dal 40% attuale al 65% per i grandi beni immobili, quelle del valore di 1 miliardo di dollari o più.

Una mossa che fa il verso al suo ex avversario Bernie Sanders e che creerebbe la più alta tassa sulla proprietà dal 1980.