Elezioni in Francia: divario Macron-Le Pen si allarga in vista del secondo turno del 24 aprile

21 Aprile 2022, di Redazione Wall Street Italia

Mancano ormai pochi giorni al secondo turno delle elezioni presidenziali di domenica 24 aprile che vedrà sfidarsi il presidente in carica Emmanuel Macron e Marine Le Pen. In vista del nuovo appuntamento si sta allargando il vantaggio di Macron nei sondaggi e il dibattito televisivo di ieri sera non ha cambiato molto la situazione.

“Quel che è certo è che una vittoria di uno dei due porterebbe la Francia su una traiettoria politica, economica, europea e geopolitica completamente differente”, avvertono da ING indicando però che da un punto di vista economico, “il programma di Le Pen punta a una politica fiscale più espansiva rispetto a quella di Macron”.

Quanto all’agenda europea, Macron e Le Pen hanno progetti radicalmente diversi. “Se Macron è un convinto europeista e vuole continuare a rafforzare il progetto e l’azione dell’Unione Europea, Le Pen sostiene una modifica sostanziale del funzionamento dell’Ue, ‘dall’interno'”, sottolineano ancora gli esperti della banca olandese.