Effetto Brexit, governo Regno Unito dice addio a surplus di bilancio

1 Luglio 2016, di Alberto Battaglia

Il cancelliere dello scacchiere britannico, George Osborne, ha deciso di abbandonare l’obiettivo del surplus di bilancio entro la fine del decennio, ne dà notizia la Bbc. Il responsabile per le finanze pubbliche britannico ha detto che il Regno Unito deve “essere realistico nel raggiungere un surplus entro la fine del decennio”. L’impatto della Brexit, con ogni probabilità, allontanerà le finanze pubbliche britanniche dai precedenti obiettivi. “Continueremo a essere severi sul deficit”, afferma il cancelliere a Manchester, anche se maggiori stimoli fiscali saranno richiesti per ridurre lo shock negativo per l’economia britannica.
Osborne negli anni scorsi aveva adottato una serie di severe misure di austerità per riequilibrare entrate e uscite pubbliche.