Economia area euro in contrazione: Eurocoin ai minimi di un anno

31 Marzo 2016, di Daniele Chicca

Brutte notizie per l’economia dell’Eurozona. A nulla è servita la ripresa di Borse e produzione industriale. L’indice euro-coin ha accusato una preoccupante flessione su base mensile, attestandosi a 0,34 punti a marzo dopo lo 0,47 registrato in febbraio. Si tratta del livello più basso visto in quasi un anno di tempo, ossia da aprile 2015.

Bankitalia, autrice dell’indice, osserva come di allarmante ci sia lo stato di salute economica delle famiglie nel blocco a 29. “Il nuovo indebolimento della dinamica dei prezzi e le valutazioni meno favorevoli sulla situazione finanziaria delle famiglie hanno prevalso sul recupero dei corsi azionari e della produzione industriale”.

L’indice euro-coin sull’economia elaborato da via Nazionale fornisce una stima sintetica del quadro congiunturale attuale nell’area dell’euro esprimendo tale indicazione in termini di tasso di crescita trimestrale del Pil depurato dalle componenti più erratiche (stagionalità, errori di misura e volatilità di breve periodo).