EasyJet, crescono le perdite nel primo trimestre

17 Maggio 2019, di Alberto Battaglia

Il titolo EasyJet reagisce bene alla pubblicazione dei risultati relativi al primo trimestre di EasyJet: alla Borsa di Londra il rialzo è al momento del 3,20% a 1.004,18 sterline. Le perdite sono aumentate a 275 milioni di sterline nei sei mesi al 31 marzo a fronte dei 18 milioni dell’anno precedente. Hanno colpito i conti il rincaro dei carburanti, l’incertezza della Brexit e un generale rallentamento dell’economia Europea.

I risultati, tuttavia, sono in linea con le attese del vettore che ha confermato gli obiettivi per fine anno. Nel periodo è stato registrato un incremento del 13,3% del numero dei passeggeri.

“Siamo ben attrezzati per farcela in questo mercato più difficile, con una serie di iniziative a breve termine per clienti e trading previste per l’estate; misure che miglioreranno la nostra resilienza operativa; e concentrandoci su ciò che è più importante per i clienti: rapporto qualità-prezzo, puntualità e ottimo servizio clienti”, ha commentato l’amministratore delegato di easyJet, Johan Lundgren.