Draghi: “Ripresa Eurozona perde slancio”

7 Ottobre 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Rallenta il passo la ripresa economia della zona euro. Una conferma in tal senso arriva dal presidente della Bce, Mario Draghi, nel suo intervento all’International Monetary and Financial Committe durante le assemblee di Fmi e Banca Mondiale a Washington.

Draghi ha specificato che la ripresa economica dell’area euro prosegue ad un ritmo moderato ma costante, anche se rispetto a sei mesi fa si assiste ad una “leggera perdita di slancio”.

“Le informazioni che ci sono giunte indicano che l’econmomia continua a mostrarsi resistente alle incerteze economiche e politiche, interne ed esterne all’Europa”. Tuttavia le prospettive di crescita “restano moderate” e secondo Draghi questo “dipende prevalentemente dalla sommessa domanda esterna, dalle sovracitate incertezze e dall’attuazione a rilento delle riforme che sarebbero necessarie a sostenere economie e investimenti”.