Draghi: pronti a aumentare piano acquisti se necessario

7 Settembre 2017, di Alberto Battaglia

La Bce ha confermato il livello attuale dei tassi e la prosecuzione del piano di acquisti di asset ai livelli attuali. Mario Draghi ha insistito sul fatto che nonostante la ripresa nell’Eurozona risulti “solida”, la Bce è pronta a intervenire a sostegno di un livello dei prezzi potenzialmente minacciato dalla “volatilità nei tassi di cambio”, ovvero il rafforzamento dell’euro. Per tale ragione il volume e la durata del Qe potrebbe essere estesa nel caso i risultati sul fronte dell’inflazione non fossero soddisfacenti.

 

Continua…