Draghi, presto per definire quando includere i bond greci nel Qe

31 Agosto 2016, di Alberto Battaglia

Ancora non sono certi i tempi secondo i quali i titoli emessi o garantiti dalla Grecia potranno essere inclusi nel piano di acquisti della Bce, ovvero nel Qe. Lo scrive il presidente dell’istituto, Mario Draghi in risposta alla lettera dell’europarlamentare ellenico Dimitrios Papadimoulis. La Bce “non può specificare con precisione l’orizzonte temporale nel quale le obbligazioni emesse o garantite dalla Grecia possano essere nuovamente incluse nel programma di acquisti di titoli pubblici”, si legge dalla penna di Draghi sul sito della Bce.
Bisognerà attendere il momento nel quale il Governing Council della Bce darà una valutazione positiva sull’affidabilità finanziaria eventualmente riconquistata da Atene prima che si possa parlare di un piano d’inclusione dei titoli greci, ricorda il presidente della Bce.