In fuga agente autore del dossier top secret su Trump, teme per la sua vita

12 Gennaio 2017, di Daniele Chicca

La vicenda del dossier compromettente su Donald Trump che renderebbe ricattabile il neo presidente eletto degli Stati Uniti assume i contorni del giallo. L’ex agente segreto britannico e presunto autore del report di 35 pagine di cui Wall Street Italia ha parlato ampiamente sarebbe in fuga, terrorizzato dall’idea di poter essere scovato. Steele teme in particolare ritorsioni da parte di Mosca.

A scriverlo è il quotidiano britannico Daily Telegraph citando fonti vicine all’uomo. Ieri sera l’ex agente segreto ha “lasciato l’abitazione nel Surrey, affidando il gatto a un vicino”. Quando ha saputo che la sua identità sarebbe stata resa nota, cosa che ha fatto il Wall Street Journal, Steele “è inorridito, ora teme per sè e per la sua famiglia“, riferisce la fonte al giornale.