Dieselgate: Volkswagen raggiunge intesa con 10 stati Usa

31 Marzo 2017, di Mariangela Tessa

Accordo raggiunto tra la Volkswagen e i procuratori generali di 10 Stati americani per risolvere le dispute legali legate allo scandalo del Dieselgate negli Stati Uniti’ Lo ha comunicato il gruppo automobilistico, specificando che un’intesa è stata raggiunta anche per alcuni reclami dei consumatori che non sono stati inclusi in un accordo preliminare multi-stato di Volkswagen. La casa automobilistica tedesca ha accettato di pagare circa 157,45 milioni di dollari da assegnare tra gli Stati del Connecticut, Delaware, Maine, Massachusetts, New York, Oregon, Pennsylvania, Rhode Island, Vermont e Washington.