Di Maio: “Nessun timore da possibili sanzioni. Dopo il voto l’Ue cambierà”

17 Maggio 2019, di Alessandra Caparello

Il vice primo ministro italiano Luigi Di Maio si dice non preoccupato per le possibili sanzioni dell’UE in caso di violazione delle regole fiscali, essendo fiducioso che la leadership europea cambierà dopo le elezioni europee del 26 maggio.

“Dopo il voto, questa Europa non esisterà più”, ha detto Di Maio parlando in tv e sottolineando che il  governo non ha intenzione di portare il debito pubblico del paese al 140% del PIL.