Dg Bankitalia: paura per terrorismo compromette i consumi

1 Dicembre 2015, di Alessandra Caparello

BARI (WSI) –  I tragici attentati di Parigi del 13 novembre scorso hanno aumentato i rischi e i timori collegati al terrorismo che potrebbe riflettersi anche sui consumi. A sottolinearlo il dg di Bankitalia, Salvatore Rossi secondo cui vi è il rischio che l’allarme terrorismo possa frenare la ripresa economica.

“E’ evidente che se succedono fatti drammatici, fatti tragici come quelli a cui abbiamo assistito sgomenti a Parigi, c’è il rischio che si diffonda un clima di paura e di prudenza nei consumatori, che può pesare sulla domanda. E’ un rischio, non è ancora una realtà. Dobbiamo tutti lavorare perchè non sia una realtà”.