16:16 martedì 23 Febbraio 2016

Deutsche Bank: piano di buy back si chiude con successo

Il piano di acquisto di bond per la parte in euro di Deutsche Bank si è concluso con successo. In un comunicato del travagliato istituto tedesco si legge che il valore totale dei titoli accettati in acquisto è pari a 1,27 miliardi di euro.

Deutsche Bank, nonostante gli spread e i target price comunicati il 12 febbraio, ha deciso di incrementare il prezzo di acquisto di 1,5-2,6 punti percentuali“.

Nello specifico i risultati del buy back mostrano:

  1. il miglioramento del sentiment del mercato
  2. la preferenza degli investitori di rimanere esposti sulla banca

L’operazione dovrebbe impattare in modo positivo sul primo trimestre di Deutsche Bank per 40 milioni di euro. L’11 marzo si chiude l’altra tranche del buy back, quella in dollari.

Breaking news

17:39
Piazza Affari chiude a -0,6%, Saipem sugli scudi (+4%)

Finale negativo a Piazza Affari, con Saipem in controtendenza. A Wall Street focus sulla Fed in attesa delle minute e dei conti di Nvidia

16:29
Wall Street, apertura cauta: S&P -0,15%

Apertura poco mossa dei mercati a Wall Street in attesa della trimestrale di Nvidia e dei verbali della Federal Reserve.

15:30
Nintendo acquisisce lo sviluppatore di videogiochi Shiver Entertainment

Il colosso giapponese dei videogiochi Nintendo ha annunciato l’acquisto dello sviluppatore americano Shiver Entertainment da Embracer Group, con impatto minimo sui risultati finanziari dell’anno fiscale in corso.

15:29
Petrolio, prezzi in calo: Brent a -1,42%, WTI scende dell’1,59%

I futures sugli indici petroliferi registrano un calo a causa delle previsioni di tassi di interesse più elevati negli Stati Uniti per un periodo prolungato, influenzati dall’inflazione persistente. Il Brent e il WTI hanno visto una diminuzione, mentre la Federal Reserve attende segnali più chiari di un rallentamento dell’inflazione prima di considerare riduzioni dei tassi.

Leggi tutti