Corruzione in Congo, Eni indagata come persona giuridica

12 Settembre 2017, di Daniele Chicca

Eni è stata iscritta al regista degli indagati dalla procura di Milano come persona giuridica per corruzione internazionale. Il caso riguarda gli accordi stretti dal gruppo energetico con il ministero degli Idrocarburi del Congo nel periodo che è andato dal 2013 al 2015.

Eni ha fatto sapere di aver “ricevuto e preso atto dell’informazione di garanzia e fornito tutta la documentazione richiesta dalla Procura di Milano”. Il titolo Eni perde lo 0,37% circa a metà seduta mente Piazza Affari guadagna lo 0,44% (indice Ftse MIB).